Le minne di Sant’Agata tra dolcezza e dolore

Le “minne” di Sant’Agata tra dolore, dolcezza e religione nel racconto ormai noto di Giuseppina Torregrossa, la scrittrice palermitana che con i suoi libri ha spesso raccontato le meraviglie di Sicilia e la passione delle donne che negli anni hanno dato vita a questa terra. Il Blog che Vale, in occasione delle festività agatine, ha incontrato la Torregrossa, come ogni anno in visita a Catania in questi giorni, per parlare della festa (vista dagli occhi di chi Catania la guarda da turista) e anche di Palermo che – come ormai sappiamo – sarà la capitale della Cultura nel 2018.

Leggi il resto
Commenti:0 / Condividi:

30 Gennaio 1945: le donne italiane conquistano il voto (e la pubblica libertà)

Ci sono giorni e giorni, alcuni da ricordare altri meno. Di certo quello di oggi ha un significato particolare e non solo dovremmo ricordarlo a noi stesse, dovremmo anche promuoverne il significato tra le nuove generazioni di donne.

Si perché se da Nord a Sud ci si prepara per una nuova campagna elettorale che inciderà su tutti gli assetti istituzionali della Penisola e che probabilmente vedrà una forte componente femminile … se abbiamo seguito le vicende politiche di una donna candidato a Presidente degli USA … se la guida della capitale italiana è stata affidata ad una donna … se migliaia di donne amministrano oggi altrettante migliaia di città italiane … e tanto altro …  questo avviene perché il 30 Gennaio 1945 a Roma il Consiglio dei Ministri deliberò la concessione del diritto di elettorato attivo e passivo anche alle donne.  Un momento storico che ebbe la sua piena concretizzazione con il decreto 74  del 10 Marzo del 1946 con il quale si aggiunse alla normativa la piena eleggibilità anche delle donne.

Leggi il resto
Commenti:0 / Condividi:

Taormina: quando cibo e vino raccontano storie

Le abbiamo incontrate in un angolo meravigliosamente magico della nostra splendida Taormina. Un cortiletto, nei pressi di Porta Catania, un angolo nascosto di Sicilia illuminato solo da candele e luci soffuse dal quale è possibile ammirare lo storico palazzo Duchi di Santo Stefano. Intorno a noi natura e cultura, ad accompagnarci musica leggera e colori tenui. Buon cibo e buon vino, tutto naturale e senza grandi sfarzi, hanno completato il disegno di un quadro quasi perfetto.

Leggi il resto
Commenti:0 / Condividi:

Barbara Tabita ospite di Vale: “Quando interpreto grandi donne penso a quelle di casa mia”

La conosciamo come una tra le più importanti attrici del panorama televisivo e teatrale italiano. Di recente l’abbiamo vista protagonista della fiction di Rai1 dedicata alla storia di coraggio di Felicia Impastato. Nel ruolo del magistrato Franca Imbergamano, l’ospite di oggi è riuscita a rappresentare tutta la forza e la determinazione tipica delle donne siciliane. Lei è Barbara Tabita, 41 anni, nata e cresciuta ad Augusta. Sicula doc nel corpo e nell’anima.

Leggi il resto
Commenti:0 / Condividi:

Sull’Etna la prima presidente donna in Sicilia

Questa settimana torniamo alle nostre consuete storie di donne di valore e lo facciamo con una di quelle che in Sicilia ha rappresentato già più volte il Governo regionale. La protagonista di oggi è Marisa Mazzaglia, la prima presidente donna al vertice del Parco dell’Etna

Leggi il resto

Commenti:0 / Condividi: