Dopo il tumore del padre vende braccialetti per aiutare gli altri. A Catania è missione “Operazione Sorrisi”

“Dalla malattia del padre, nasce un progetto per aiutare gli altri”. E’ l’idea magnifica di Rita Scionti, una studentessa universitaria catanese di appena 22 anni, che ha deciso di creare braccialetti colorati per trasformare la tristezza del dolore provocata dal tumore di suo padre in un momento di gioia per aiutare gli altri. Nasce così il progetto “Operazione Sorrisi” con il quale è possibile acquistare i braccialetti della prevenzione a soli 2 euro e sostenere concretamente le attività del reparto di oncologia pediatrica e di quello per gli adulti del Policlinico universitario di Catania.

Leggi il resto
Commenti:0 / Condividi: