“Futtitinni” è un’opera d’arte

Prendi un confetto e “futtitinni! Ci sarà anche un progetto artistico dietro ma il concetto del “futtirisinni” è più chiaro di quanto si pensi. Il termine, che per i residenti oltre lo Stretto di Messina può essere tradotto con “fregatene“, ha un grande impatto comunicativo ed è molto utilizzato in Sicilia. Ecco perché due giovani palermitani hanno deciso che da Sabato 2 Dicembre “Futtitinni” sarà anche il titolo di una nuova opera d’arte esposta presso la galleria di Piazza Cassa di Risparmio a Palermo.

Leggi il resto
Commenti:0 / Condividi:

Riciclare la camera d’aria per produrre gioielli. L’idea di Maria Gualtieri

Questo blog, che meglio definiamo come spazio dedicato alle esperienze di valore, è partito due anni fa con un solo obiettivo: trasmettere anche ai nostri amici lettori l’amore per le idee. Donare una speranza di futuro a chi l’ha persa strada facendo. Noi vogliamo, oggi come allora, trasmettervi l’emozione che ci pervade ogni volta che conosciamo una storia positiva, di passione, di idee e di coraggio. Una storia che vale, insomma. E quella che oggi vi proponiamo, ancora una volta, lo è. Ha il profumo di campagna, la bellezza di un opera d’arte e l’originalità delle idee di valore. La protagonista è una donna, 40 anni, calabrese e profondamente legata alla Sicilia. Il suo valore aggiunto è l’amore per l’arte e la ricerca della bellezza. La sua idea? Produrre gioielli riciclando la camera d’aria. Il suo lavoro? Portare in giro per l’Italia i suoi prodotti.

Leggi il resto
Commenti:0 / Condividi:

“Il 23 Aprile 2015 è stato uno dei giorni più belli della mia vita, quello della mia conversione all’Islam. Un processo lento ma forte che sentivo come un bisogno di spiritualità e comunità da colmare, e che alla fine ha placato la mia irrequietezza” – queste le parole di Silvia Lucia Sampugnaro, una brillante trentenne della provincia siracusana, laureata in Comunicazione Internazionale, intessuta di radici e innovazione già nel vestiario, spontaneamente attratta da tutto ciò che è intercultura, esperta di linguaggi artistici a tutto tondo.

Leggi il resto
Commenti:1 / Condividi:

Il Blog che Vale questa settimana torna alle idee innovative dei giovani di oggi, di quelli che, nonostante gli anni di studio, la laurea e le esperienze professionali importanti, cercano e trovano un modo per sconfiggere il “perenne precariato” in maniera diversa. Lei si chiama Lucia Marino, è un architetto specializzato in restauro, ha lavorato per una nota casa di moda italiana, ha lavorato alla realizzazione degli interni di grandi navi da crociera e oggi è soprattutto mamma a tempo pieno ma la sua è una favola moderna con un progetto che vale la pena raccontare.

Leggi il resto
Commenti:1 / Condividi:

Katia, la “falegnama” che affronta la crisi in modo diverso
Il Blog che Vale continua il suo viaggio nel mondo delle idee. Oggi vogliamo raccontarne una semplice ma ricca di passione tutta al femminile. Nell’era del web, delle professioni digitali, delle grandi imprese innovative ma anche della crisi economica più grave degli ultimi decenni, c’è qualcuno che ha scelto di dedicare la sua vita ad un lavoro antico e tipicamente maschile. Lei si chiama Katia ed è una “falegnama”, da anni lavora il legno con le sue mani, realizza oggetti nuovi e restaura quelli vecchi con la passione tipica di chi riesce a realizzare un sogno. Tradizione, arte e creatività mescolate insieme con la forza e la determinazione di chi vuole esserci in modo diverso.
Leggi il resto
Commenti:0 / Condividi: