Da Milano a New York, i ragazzi di Amara tra moda e ristoranti stellati

Da Milano a New York, i ragazzi di Amara tra moda e ristoranti stellati

Due anni fa, tra le prime storie di questo blog vi abbiamo presentato quella di Giuseppe Librizzi ed Edoardo Strano, i geniali ed eleganti creatori dell’amaro all’arancia rossa di Sicilia. Oggi siamo lieti di raccontarvi che i nostri ragazzi continuano a sorprenderci. Dopo un tour che li ha visti impegnati in Europa e negli Stati Uniti per la promozione di questo prodotto made in Sicily, poche settimane fa sono sbarcati anche nel mondo della moda.

Edoardo Strano e Giuseppe Librizzi

I ragazzi di Amara, infatti, sono stati scelti come partner ufficiale del private party della prestigiosa rivista Elle che, per festeggiare i suoi 30 anni di moda, ha voluto “allietare” gli ospiti VIP con drink all’Amara e bollicine di Berlucchi. Due marchi opposti che rappresentano il meglio del Made in Italy e di cui noi vogliamo ancora andare fieri.

Si è trattato di una vera e propria sfilata di ombrelli con le immagini più belle delle pagine di Elle, da ammirare a testa in su, e di un party privato a tema nel cuore di Brera dove i protagonisti erano proprio loro, i nostri ragazzi di Amara.

Ma non è finita qui. Sono tanti gli appuntamenti che vedono impegnati Amara in contesti di promozione importanti, come quello di Lugano dove gli Amara Spritz Cocktail sono stati al fianco delle opere del designer Vito Nesta nella mostra organizzata dal pop-up store Soura, come il Salone del Mobile e come l’annuale Vinitaly che presto accoglierà anche i ragazzi di Paternò.

Ed è importante ricordarvi che persino Joe Bastianich nel suo ristorante di New York continua a scegliere l’Amara per preparare uno dei cocktail più buoni del suo menù, il “Sirena Spritz”. 

Che ne pensate? Non vi sembra questo un modo vero e autentico di promuovere la nostra agricoltura oltre i confini provinciali? A noi Si. E per questo continueremo a raccontarvi dell’esperienza di Giuseppe ed Edoardo, di Antonio, di Francesco, Flavio e di tutti coloro che vorranno utilizzare i nostri prodotti locali per creare contesti produttivi ed imprenditoriali in grado di promuovere le nostre eccellenze oltre il confine europeo.

Il supporto alle idee è un aiuto concreto allo sviluppo economico per il futuro nostro e di chi verrà dopo di noi … 

 

 

Potrebbero interessarti anche …

Invia commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono contrassegnati da *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.