Giuseppe Nobile, l’unico master sakè sommelier di Cibo Nostrum

Giuseppe Nobile, l’unico master sakè sommelier di Cibo Nostrum

Il Blog che Vale ci aveva visto bene! Giuseppe Nobile, gestore del ristorante Dakoky di Catania, la location che ha ospitato il primo compleanno de Il Blog che Vale, sarà l’unico master sakè sommelier siciliano, grande protagonista a Cibo Nostrum.

Il non plus ultra del mondo del sushi in Sicilia, presenterà all’evento di beneficienza, in programma al Giardino Bellini di Catania il 31 marzo, “Dakoky Sus”: una ricetta giapponese che si fonde con la cucina italiana.  

Noi avevamo incontrato Giuseppe durante una piacevolissima intervista nel suo ristorante. E proprio in quell’occasione raccontammo per primi la particolarità della sua cucina, la prima a far incontrare i sapori giapponesi con il meglio della Sicilia.

Sushi d’Amara è stato il primo evento dedicato al mondo sociale che ha messo insieme la grande esperienza dei ragazzi dell’amaro siciliana AMARA, il vino dei JUDEKA e gli abiti della boutique LES AMIES.

L’amore per il cibo di qualità che si fonde con la curiosità, l’impegno e lo studio: ecco da cosa è animato il lavoro costante e sempre professionale di Giuseppe Nobile, l’unico master sakè sommelier della Sicilia, riconosciuto dalla Sakè Sommelier Assosiation di Londra, che sarà protagonista a Cibo Nostrum, l’evento benefico, in programma il 31 marzo al Giardino Bellini di Catania, organizzato da Federazione italiana Cuochi, dal DSE – Dipartimento Solidarietà Emergenze della FIC in collaborazione con Conpait. 

Dopo essersi laureato, nel 2004, in Scienze e Tecnologie Alimentari, all’Università di Catania e aver conseguito poi il dottorato di ricerca, per 14 anni ha lavorato al parco scientifico e tecnologico della Sicilia, dove ha effettuato diversi tipi di sperimentazioni, ma soprattutto è entrato a contatto con il presidio Slow Food. 

Oggi, alla luce della propria recente esperienza in Giappone, Giuseppe è pronto per la sera del 31 marzo a offrire, nella strepitosa cornice del giardino Bellini, il suo nuovo piatto “Dakoky Sus”, in occasione della manifestazione di beneficienza Cibo Nostrum, interna alla rassegna Cooking Festival – il salone dell’enogastronomia e delle tecnologie per la cucina, a sua volta in programma al centro fieristico “Le Ciminiere” dal 30 marzo al 2 aprile. 

Dakoky Sus è ricetta giapponese in cui i sapori e i profumi si intrecciano in modo indissolubile con la cucina italiana. Un trancio di maialino cotto a bassa temperatura in salsa di soia e arricchito con aromi e spezie nipponiche. Il valore aggiunto sta proprio nell’utilizzo di prodotti siciliani del presidio Slow Food: miele di timo di Floridia e il cavolo vecchio di Rosolini. Il piatto sarà presentato su una crema che è il fondo di cottura e accompagnato dal Daikon, germogli di soia, cavolo di Rosolini tostato e Bochoy al vapore. Tutto guarnito con purea di cavolo vecchio e melanzana violetta

Potrebbero interessarti anche …

Invia commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono contrassegnati da *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.