Chef a Catania: numeri da record

Chef a Catania: numeri da record

Un successo straordinario quello registrato in questi giorni per Cibo Nostrum e Cooking Fest. Una Catania di gusto che ha proprio cambiato sapore. Centinaia di chef venuti da tutto il mondo, vino, cibo e grandi sapori internazionali. Gusto e bellezza sono stati gli ingredienti prediletti della quattro giorni catanese dedicata al cibo.

I numeri? Tutti da record.

Record di visitatori, record di partecipanti, record di aziende presenti, record di giornalisti, record di donazioni, record persino per la foto immagine dell’evento scattata dal fotogiornalista Fabrizio Villa che proprio in queste ore sta facendo il giro del mondo.

Un evento che sarà ricordato come tra i migliori dell’ultimo decennio catanese.

Il “menù” della 4 giorni catanese ha visto a confronto professionisti del settore HO.RE.CA. e super HO.RE.CA., oltre a migliaia di food lovers provenienti da tutte le parti d’Italia e dall’estero, ammaliati dai profumi della Sicilia e dalle sue eccellenze alimentari. In un magnetico viaggio dei sapori, si è passati dal formaggio fresco, alla pasta hand made appena cucinata, dal contract alle migliori materie prime e ai surgelati di altissima qualità. Il tutto arricchito da un fitto programma di eventi con interessanti convegni sulla ristorazione, personal branding e cooking management con Rosario Faraci, professore ordinario di Economia e Gestione delle Imprese all’Università di Catania, ma non solo, anche masterclass sui migliori vini della tradizione italiana e cooking show sul palco dei sapori, condotti dal gastrosofo e presentatore RAI, Alex Ravelli Sorini. 

Una prima edizione spumeggiante, organizzata dalla èxpo, azienda leader nell’organizzazione degli eventi fieristici, ma, soprattutto utile per le aziende e gli imprenditori coinvolti, con un indotto sul territorio di svariati milioni di euro. “Siamo davvero orgogliosi di questa grande partecipazione – ha commentato la founder èxpo Barbara Mirabella – ma non solo, abbiamo avuto visitatori da tutto il sud Italia e da Malta. Il Cooking Fest è stato un importante crocevia di incontri BtoB per promuovere, in una dimensione globale, i migliori brand di settore”. 

Protagonisti indiscussi della manifestazione, gli chef della Federazione Italia Cuochi, che hanno partecipato numerosissimi al 30esimo Congresso Nazionale, alla presenza del suo presidente Rocco Pozzulo e di quello mondiale Thomas Gugler. Straordinari risultati anche per il Catania Wine Fest, l’evento nell’evento, con la presenza di oltre 1000 etichette in degustazione ai banchi d’assaggio, promosso in collaborazione con Associazione Italiana Sommelier, con la presenza di oltre 1000 etichette esposte all’interno di un’area dedicata con banchi d’assaggio, tra i quali sono stati degustati i migliori vini bianchi, rossi e frizzanti.

E ieri conclusione d’eccellenza nella splendida location di Radice Pura con la cena di gala dedicata a giornalisti e operatori del settore.

Commenti:0 / Condividi: Tags:

Potrebbero interessarti anche …

Invia commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono contrassegnati da *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.